L’egoismo è stupidità

Ho acquistato qualche pacco di caramelle e ne ho messe 168 su di un tavolo. Fatelo anche voi, vi servirà per comprendere bene perché l’ egoismo è stupidità. Vedere quelle caramelle tutte assieme sul tavolo vi farà un certo effetto…

 

Come definite una persona che ha 168 caramelle a settimana e le mangia sempre tutte lui senza mai offrirne qualcuna? Il termine egoista rende ma ho fatto esperienza che può essere usato anche il termine stupido!

Una settimana è composta da 168 ore. Tempo fa trascorrevo queste ore tutte per me e senza rendermene conto pensavo che ciò fosse vantaggioso. Ho scoperto che non è così.

 

L'egoismo è stupidità

L’egoismo (leggi la definizione su wikipedia) consiste in sintesi nel preoccuparsi prevalentemente dei propri interessi per ricevere dei vantaggi. Ho fatto esperienza che l’egoismo non apporta alcun vantaggio personale.

Riprendendo l’esempio delle caramelle posso affermare che mi sono venuti mal di pancia enormi, carie ai denti, sono diventato diabetico e obeso e inoltre sono stato male anche interiormente. Mi sono illuso che potessi vivere bene preoccupandomi prevalentemente solo di me stesso.

Del resto chi mangia tutte e 168 caramelle da solo cosa può mai aspettarsi? Chi trascorre le 168 ore della settimana tutte per sé cosa può mai aspettarsi?

 

D’altra parte ho generato “povertà”: chissà quanti di loro avevano bisogno di mangiare qualche caramella.. L’egoista è stupido due volte. Oltre a non ricevere alcun vantaggio l’egoista non ne procura alcuno. Dalla mia esperienza posso tranquillamente affermare che chi è egoista danneggia se stesso e danneggia anche gli altri.

 

Non voglio che il racconto di questa mia esperienza si trasformi in una predica per questo evito di scrivere ciò che ho iniziato a fare per non essere più egoista. Quello che sicuramente sento di poter aggiungere però è che da quando non trascorro più tutte le 168 ore per me, mi sento meno stupido, qualche volta perfino intelligente.

 

 

LEGGI LA PROPOSTA COLLEGATA

NON ESSERE STUPIDO

VAI ALLA PROPOSTA